L’RC Auto. Questione di stile.

Allianz ha rivoluzionato il concetto di RC Auto introducendo un sofisticato algoritmo in grado di calcolare un premio di polizza personalizzato.

Rc Auto novità
scopri la nuova tariffa Allianz

Sveliamo il mistero.

Le società che vincono le sfide sono quelle che hanno la capacità di avere la vista ben piazzata nel futuro e la flessibilità di esecuzione nel presente.

Ing. Mazzoncini

Lo ha detto l’ingegnere Renato Mazzoncini – docente di Mobility, Infrastructures & Services presso il Politecnico di Milano in occasione di una convention straordinaria rivolta agli Agenti Allianz.

In questo momento storico l’azienda che rappresento sta trainando il mercato dell’innovazione assicurativa. Per esempio, è l’unica ad avere già operativa una polizza Rc Auto che:

  • si gestisce tramite App per smartphone
  • non prevede più il consumo di carta – quindi eco friendly
  • ha un sistema di monitoraggio sinistri
  • ha il tracciamento del percorso del carro attrezzi in caso di chiamata d’emergenza
  • il contrassegno è visualizzabile sul proprio telefono ed ha validità legale
  • adotta una tariffa intelligente basata su un’esclusivo algoritmo chiamato superindice
  • si può “firmare” con il proprio telefono da remoto con tecnologia OTP (one time password)
  • e per gli amanti dell’ e-commerce... (ebbene sì) si paga con pos virtuale con carta di credito
Assistenza Rc Auto
Assistenza Rc Auto

Vuoi ricevere un preventivo?

A di assistenza Allianz

Secondo un’indagine realizzata da uno dei maggiori siti specializzati nella vendita di gomme e ripresa dall’Ansa nel gennaio 2015, il 25% degli italiani non sa nemmeno da dove iniziare per sostituire una gomma bucata

Del resto una soluzione a portata di mano c’è ed è solida (e non sempre è il ruotino di scorta).

I problemi più complessi spesso hanno soluzioni semplici.

A parziale giustificazione dei 6 milioni di italiani che entrano in crisi di fronte alla foratura di un pneumatico, c’è da dire che in questo ambito, da anni, siamo costretti ad affrontare le questioni amletiche sull’utilizzo di tutti i nuovi dispositivi 2.0 presenti nelle auto, a partire dal ruotino («Dove si trova?», «Per quanti chilometri posso utilizzarlo?», «Non è pericoloso usarlo?»).

Questo atteggiamento conferma una volta di più che le auto di oggi sono molto diverse da quelle del passato, ma, nonostante gli enormi progressi in ogni settore, tutte sembrano avere un punto debole in comune: le batterie si scaricano molto più velocemente rispetto al passato e con l’accumulatore di energia a zero queste si immobilizzano.

E non si può in alcun modo farle ripartire. Vi ricordate che i problemi più complessi spesso hanno soluzioni semplici?

Ecco. Anche nel caso della batteria scarica, che blocca tutti i circuiti dell’auto, e la rende una sorta di monumento postmoderno, basta un click sulla App o una telefonata all’Assistenza per rimetterla in marcia.

scopri le garanzie offerte da Allianz

Pronti a salire a bordo di Allianz? Chiedi un preventivo


Per qualsiasi dubbio o curiosità che ti viene in mente usa il pulsante blu della chat per contattarmi. Io sono pronto ad aiutarti a trovare le soluzioni che ti servono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *